Fonte di energia per pompe di calore

Il PV - HYBRID combina l‘alta efficienza delle pompe di calore geotermiche con i vantaggi delle pompe di calore aria. Il funzionamento silenzioso e l‘ampia flessibilità di applicazione su tetti o facciate, lo rendono un raccoglitore di energia elettricità e calore molto attrattivo. PV - HYBRID è stato sviluppato appositamente per le pompe di calore geotermiche senza la necessità di realizzare sonde o depositi. Elevata efficienza con doppio utilizzo della superficie del tetto, determina sistemi di approvvigionamento energetico completamente rinnovabile. 

Doppio uso del tetto Scambitore 10 volte la superficie

L‘area di un modulo fotovoltaico standard e dei collettori solari termici, può essere normalmente utilizzata una sola volta per la raccolta di energia. Nel lato inferiore del PV - HYBRID da 2 m2, uno speciale scambiatore di calore ad aria, con una superficie pari a 20 m2, garantisce una elevata produzione energetica e l‘utilizzo simultaneo del calore residuo del modulo. Ciò significa che viene coperto l‘intero fabbisogno di calore e simultaneamente viene prodotta la richiesta annua di elettricità. E grazie alla grande superficie dello scambiatore di calore ad aria lo si ottiene, rispetto ad altri collettori PVT, su un‘area del tetto molto più piccola.

Nel 2017 PV - HYBRID ha ricevuto l‘Environmental Technology Award per l‘efficienza energetica nella regione di Baden-Württemberg.

Funzionamento silenzioso

PV - HYBRID funziona senza i soliti ventilatori e senza un‘unità esterna. Cosi si puó godere in silenzio totale dello spazio non usato per l’unita esterna.

Massima efficienza senza sonde

Per ridurre il consumo di elettricitá, in precedenza era necessario posare sonde o scambiatori di calore nel suolo, realizzando necessariamente delle perforazioni. Non sarà più necessario con PV - HYBRID, poichè, nella maggior parte dei casi, le superfici del tetto o eventualmente della facciata saranno sufficienti. In conseguenza si puó trovare una maggiore redditività economia, con costi di investimento simili.

_80 m2 PV - HYBRID - Stabilimento a LIEGI (BE)

Più del 7% in termini di prestazioni, qualità e durata

L‘ampio scambiatore di calore ad aria riduce la temperatura del modulo rispetto ai moduli PV standard con e senza funzionamento a pompa di calore. Una resa di potenza approssimativamente del 7 - 10%, inoltre con una temperatura massima dell‘unità ridotta, i moduli avranno una maggior durata. PV - HYBRID è stato testato dall‘inverno 2016/17 e si basa su uno sviluppo già adottato dal 2014.


Flessibilita‘ di applicazione

  • Case unifamiliari e plurifamiliari
  • Uffici e edifici commerciali
  • Edifici comunali
  • Reti fredde di riscaldamento
  • Piscine
  • Sostituzione/Estensione
  • campi di sonde

Vantaggi per aziende di installazione

  • Sistema PLUG - IN per le connesioni elettriche ed idrauliche
  • Fino a 7 collettori/moduli possono essere connessi nella stessa fila
  • Nessun fissaggio dell’idraulica tra i collettori. Solo inserimento connettore
  • Le finali connessioni idrauliche rapide PLUG - IN tramite clip non necessitano di utilizzo di attrezzi
  • Con l’utilizzo di glicole non è necessario il PFI (patentino da frigorista) per uso F - GAS

Modulo/Collettore

PV - HYBRID

Dimensioni e Peso

Dimensioni (L x A x P) in mm: 994 x 1984 x 63

Superficie lorda: 1,97 m2

Peso: 32 kg

Superficie di apertura del collettore

Dimensioni in mm: 1940 x 984

Superficie di apertura: 1,91 m2

Potenza Nominale 1)

340 Wp

Corrente Nominale/Tensione 1)

9,05 A / 37,6 V

Corrente di corto circuito 1)

9,45 A

Tensione a circuito aperto 1)

48,0 V

Efficienza Celle/Modulo 1)

19,4 % / 17,5 %

Tolleranza in uscita 1)

0/+5 W

Massima corrente inversa 1)

18 A

Max. Tensione del sistema

1000 V (Classe A)

Intervallo di temeperature

da -40 a +95 °C

Contenuto

3,4 l

Efficienza ottica 2)

25,3 %

Coefficiente di scambio termico scambiatore di calore b1 2)

60 W/m2 K

Potenza termica effettiva 2)

177 kJ/(m2K)

Temperatura di stagnazione

70 °C

Orientamento del collettore 3)

L‘orientamento a sud è ottimale con un impiego compreso tra 30° e 60°.

1) I dati elettrici sono stati misurati in condizioni PV standard. Non è incluso l‘incremento per il raffreddamento del modulo. Le prestazioni del modulo sono in continuo sviluppo, attualmente ci sono circa 340 Wp, ma in futuro i valori possono migliorare.

2) Rapporto TNO 2017 R10903

3) Nelle aree con neve non dovrebbero essere scelti angoli minori

Contattaci QUI